Isotex® Blocchi cassero in legno cemento. Innovazione in campo edile

De Petra Costruzioni Isotex Blocchi Cassero in Legno e Cemento una qualità costruttiva innovativa ed eco-sostenibile per una classe energetica finale A4
L’AZIENDA.

Isotex inizia la sua storia in Germania nel 1946 e dal 1985 opera sul territorio italiano realizzando centinaia di migliaia di abitazioni eco-sostenibili garantendo sempre sicurezza e qualità costruttiva. Dall’allora C&P costruzioni, ex nome dell’azienda, alla moderna azienda Isotex, la quale si è contraddistinta per ricerca, innovazione e qualità dei prodotti, diventando la maggiore realtà europea nel settore della produzione dei blocchi cassero e solai in legno cemento.

Grazie alle molteplici e dettagliate certificazioni dei materiali per la bioedilizia, e alla professionalità di tutto lo staff, Isotex è leader del settore del legno cemento e punto di riferimento per chi costruisce edifici e case eco-sostenibili e in accordo con le nuove normative di costruzione.

Per la realizzazione di tutti i prodotti Isotex vengono utilizzate materie prime di assoluta qualità: legno di abete non trattato, cemento portland puro al 99%, ossido di ferro, acqua, per ottenere un prodotto salubre, privo di additivi e sostanze chimiche. Il legno viene mineralizzato con l’impiego di un minerale naturale, che lo rende inerte quindi resistente al fuoco e agli agenti atmosferici.

La produzione viene effettuata interamente nello stabilimento di Poviglio in provincia di Reggio Emilia, con un nuovo impianto ad alta efficienza, completamente automatizzato, che permette di ottenere prodotti finali di alta qualità e con elevata precisione.

CARATTERISTICHE CERTIFICATE

Sicurezza sismica collaudata, resistenza al fuoco ed allo scoppio, risparmio energetico, inerzia termica, isolamento acustico e permeabilità all’aria ed al vapore.

COME SI COSTRUISCE CON I BLOCCHI ISOTEX.

Durante la realizzazione della fondazione occorre prevedere l’inserimento dell’armatura verticale con passo 25 cm (il passo dei fori dei blocchi) con un’altezza di circa 50 cm (40 Ø). L’altra possibilità è quella di inserire con le resine queste armature verticali, a fondazione realizzata, con il primo corso di blocchi in legno cemento posato (su indicazione del progettista delle strutture).

La posa del primo corso viene fatta su due strati di malta posizionati solo in corrispondenza delle pareti dei blocchi, allo scopo di posizionarlo in modo corretto e metterlo quindi a livello (si consiglia l’uso della bolla); è da evitare lo strato di malta su tutta la larghezza del blocco in legno cemento. La malta ha una resistenza alla compressione decisamente inferiore a quella del c.l.s. R’ck ≥ 30 N/mm2. Posizionare gli angoli a piombo e tirare il filo.

Disposto bene a livello il primo corso, partendo dai blocchi in legno cemento ad angolo (UNI), si procede con la posa dei corsi successivi completamente a secco, tenendo ben serrati i blocchi per evitare ponti termici ed acustici. È molto importante sfalsare il corso successivo di mezzo blocco, utilizzando i pezzi speciali, in modo da ottenere all’interno dei blocchi cassero la massima sezione di calcestruzzo.

blocchi in legno cemento devono sempre essere posati con la lunetta per il collegamento dell’armatura e del calcestruzzo verso l’alto, la parte con l’isolante verso l’esterno, il taglio eventuale del blocco, necessario per realizzare la parete su misura del progetto va fatto al centro della parete, mantenendolo nella stessa posizione nei corsi successivi per evitare sfasamenti dei pilastri interni ai blocchi con conseguente riduzione di portata e difficoltà di riempimento dei casseri con il c.l.s. Ad ogni corso sarà inserita l’armatura orizzontale nelle apposite lunette dei blocchi fino ad un’altezza di 6 corsi, corrispondenti a 1,5 metri.

Approfondisci il metodo costruttivo che fa la differenza, visita www.blocchiisotex.com.

noi costruiamo con i blocchi isotex! un edificio finale in classe a4.